Le bevande zero calorie causa di acufene?

Non ci sono evidenze scientifiche, ma solo il sospetto che le bevande a zero calorie possano contribuire all’insorgenza dell’acufene. L’aspartame è un dolcificante che dagli anni ’80 viene utilizzato per addolcire le bevande in sostituzione dello zucchero riducendo o annullando il valore calorico, e proprio l’aspartame sembra essere tossico per le cellule nervose cerebrali. È il risultato di una ricerca svolta dalla Food and Drug Administration statunitense che ha riportato effetti legati alla neurotossicità quali depressione e problemi cognitivi. Tra le persone intervistate il 13% ha riportato acufene e il 9% intolleranza ai suoni.

Anche se è presto per trarre conclusioni, il buon senso ci consiglia di bere meno bevande dolcificate con sostituti dello zucchero e… più acqua naturale!

>> link alla ricerca

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *